L'albero della vita di Gustav Klimt
Ciao, Silvano.
Il sito internet aziendale dedicato ai trapianti, pensato e fortemente voluto dal Dott. Silvano Cominotti nel 2005, è stato uno degli ultimi lavori cui il Coordinatore Locale Prelievi di Organi e Trapianti si è dedicato con la consueta passione e con grande impegno. Completamente rinnovato il sito è stato, infatti, aggiornato e arricchito in tutte le sue parti e rispecchia appieno la personalità di Cominotti che ha saputo integrare professionalità, principi etici, umanità e aspetti tecnici.


Donazione di organi e trapianto
Una scelta che vale una vita.
La creazione di Adamo di Michelangelo (particolare) 1511. È questo spazio tra le loro dita a creare la sensazione di una tensione vitale, sembra quasi che l'energia divina si scarichi attraverso lo spazio per instillare la vita nel primo essere umano. La donazione di organi è il miracolo che trasforma la morte in vita.

Ventuno donatori per milione di abitanti in Regione Lombardia anche nel 2007.
Il trapianto di organi e tessuti è una terapia consolidata, efficace, ma impegnativa da un punto di vista medico, tecnologico ed organizzativo. Il trapianto di organi è tuttavia al momento l'unica cura che permette la sopravvivenza di molti malati (trapianto di fegato, cuore, polmone), o che migliora decisamente la qualità della vita di pazienti dializzati.

Uno sguardo sui dati regionali mostra che complessivamente l'attività annuale di donazione si è mantenuta sui livelli del 2006, 203 donatori effettivi nel 2007 (+1 rispetto allo scorso anno), e 195 (+2) i donatori utilizzati, dato questo in controtendenza rispetto a quello nazionale, che mostra un decremento dell'attività di prelievo (da 21,6 a 21 donatori per milione di abitanti). Le opposizioni al prelievo schedate nella nostra regione sono state il 19,4% (31,5% il dato italiano 2007). Permane sempre elevato il numero di pazienti in lista di attesa per un trapianto in Italia: ben 9707 pazienti. Sostanzialmente simile al 2006 l'attività trapiantologica lombarda: 644 (+3) gli interventi eseguiti.

In questa speciale classifica di solidarietà la Provincia di Varese ha fatto la sua parte: 22 le segnalazioni, 17 le donazioni, 10 i prelievi multiorgano eseguiti all'Ospedale di Circolo di Varese, 5 al S. Antonio Abate di Gallarate, 2 al Circolo di Busto. Questo ragguardevole risultato provinciale, sommato all'attività 2007 di prelievo di Monza e Legnano ha permesso di mantenere elevato il numero di trapianti eseguiti presso l'AO di Circolo di Varese: 51 i trapianti di rene eseguiti nel 2007. Un particolare ringraziamento va alla professionalità di tutti gli operatori coinvolti nel percorso Donazione di Organi fino al Trapianto, sottolineando la necessità di agire sempre in modo trasparente, solidale, condiviso, scientificamente valido e non discriminante (Carta dei Principi).

© 2005 Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi
P.IVA 00413270125
by
Net Promotion sas
Società del gruppo
EVENTI
21 Aprile 2008
Questioni etico-deontologiche, medico-giuridiche e sociali

Dal 4 al 11 Maggio 2008
Ministero della Salute
Regioni e Provincie Autonome
Attività
Un po' di storia
Il 12 settembre 1973 Christian Barnard, cardiochirurgo del “Groothe Schuur” di Città del Capo partecipava ad un congresso della Società dei Trapianti tenutosi a Villa Ponti a Varese...
Attività di donazione e trapianto Anno 2007
Negli ultimi 10 anni l’Italia è il Paese europeo dove si è realizzato il più grande incremento in termini di donatori utilizzati ed oggi...

La parola all'esperto
Il rischio infettivo nel donatore d'organi
La carenza di donatori d’organo rappresenta un serio problema in tutto il mondo. Nonostante il notevole incremento del numero di donatori registrato nel nostro paese negli ultimi anni...

Il ruolo dell'infermiere
I dati della Regione Lombardia in materia di trapianti sono stati positivi per il 2007. I donatori utilizzati nel corso dello scorso anno sono stati 195, 2 in più rispetto all'anno precedente...